C’eravamo tanto amati

Il bacio è un apostrofo rosa tra le parole “ti amo”.

La vita è come il cioccolato, è l’amaro che fa apprezzare il dolce.

L’abbandono è un momento dolce…e così via, tra aforismi e pensieri il connubio tra i dolci e  l’amore resiste nel tempo e,  con il progetto di socializzazione  “Cucina”, abbiamo pensato di provare a fare i dolcetti denominati Baci di Dama di cui vi proponiamo la ricetta. 

Ingredienti

100 g Farina 00

100 g Nocciole

100 g Burro

100 g Zucchero

1 pizzico Sale

100 g Cioccolato fondente

Preparazione

Tritare finemente le nocciole insieme allo zucchero in un mixer e unitele alla farina in una ciotola.

Mischiate insieme le polveri e unite anche il burro a temperatura ambiente poi impastate bene con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Prelevate delle piccole palline di impasto e mettetele direttamente sulla leccarda del forno con carta forno distanziate tra di loro e fatele cuocere per circa 15 minuti in forno preriscaldato ventilato a 170°fino a che risulteranno dorate, sfornatele e lasciatele raffreddare completamente.

Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria o nel microonde (leggete HYPERLINK “https://blog.giallozafferano.it/allacciateilgrembiule/come-sciogliere-il-cioccolato/”COME SCIOGLIERE IL CIOCCOLATO) e spalmatene un pochino sulla base di un biscotto poi unite il secondo biscotto premendo leggermente.

Mettete a rassodare il cioccolato dei baci di dama su una gratella.

C’eravamo tanto amati perchè sono così buoni che vanno subito via!

Torna a:

Libro aperto menotre
Seguici su

menotre

Prossimo numero:

Ci vorrebbe il mare…