Rotary Club Viareggio Versilia e l’Uovo di Colombo insieme per le api

Scritto da La Redazione

“ QUANDO LE API SCOMPARIRANNO ALL’UOMO RESTERANNO 4 ANNI DI VITA …“

A. Einstein

Chi come noi si occupa di Apicoltura Sociale da tanti anni, allevando le api in modo sostenibile rispettando il loro ciclo naturale; è consapevole dei problemi che ogni anno si fanno sempre più pressanti.

Le api, insetti impollinatori per eccellenza, soffrono per le stagioni “impazzite” ( piogge insistenti e grande caldo) , per l’uso di pesticidi e per intensa urbanizzazione.

Il progetto lavoro “Le api di Colombo” è uno dei progetti tra i primi messi in atto dall’Associazione. Ogni anno, grazie ai volontari esperti apicoltori, produciamo miele millefiori che viene lavorato e confezionato c/o la nostra sede.
E’ un lavoro duro che purtroppo, negli anni, ha visto un calo consistente nella produzione.

Con piacere abbiamo accolto l’interessamento e l’invito a collaborare arrivato dal Rotary Club Viareggio Versilia, che quest’anno ha inteso dare rilievo alle problematiche ambientali con particolare interesse al problema dello spopolamento delle arnie; e ha deciso di sostenere il nostro progetto di apicoltura sociale.

E’ nata così una collaborazione fattiva che ha visto diversi progetti dell’Associazione coinvolti nella realizzazione di una confezione regalo.

Il contenitore in feltro ispirato al mondo delle api contiene miele millefiori anno 2021, candela in cera d’api realizzata grazie alla pulizia e raffinazione degli scarti dei telai cerei, pellicola alimentare ecologica e riutilizzabile in alternativa all’utilizzo di plastiche alimentari, sacchetto di semi piante mellifere per realizzare, anche nei centri urbani, habitat adatti agli impollinatori.

…ma come dice la nostra apicoltrice Sara, quando le chiedono cosa si può fare per le api , lei risponde che cosa NON POSSIAMO fare , nel nostro quotidiano. I consigli di cambiamento sono : lasciare il piu possibile il nostro giardino all’italiana e no al prato all’inglese, lasciare le fioriture e usare prodotti naturali per parassiti delle piante.

Libro aperto menotre
Seguici su

menotre

Prossimo numero:

Ci vorrebbe il mare…